Comitato scientifico

COMITATO SCIENTIFICO 2017-2019

Luca Caneparo, professore associato di Tecnologia dell’architettura al Politecnico di Torino (DAD), Direttore del Laboratorio Multidisciplinare di Alta Qualità-Progetto Territoriale Integrato, ha coordinato oltre trenta progetti di ricerca nazionali e internazionali.
Pietro Cazzato, ingegnere meccanico, head of cockpit and middle console presso Italdesign – Giugiaro spa, nel campo dell’automotive si occupa di progettazione, produzione e project management; campi di interesse sono big data, mega city, economia esponenziale, big bang disruption, crowdsourcing e crowdfunding, oltre a sharing economy in relazione all’evolversi del concetto di mobilità.
Fulvio Corno, professore associato di Sistemi di Elaborazione delle informazioni al Politecnico di Torino (DAUIN), membro di e-lite (Intelligent and Interactive Systems).
Alessandro De Magistris, professore ordinario di Storia dell’Architettura al Politecnico di Milano (Dipartimento di Architettura e Studi Urbani).
Guglielmo Demichelis, ingegnere civile, dal 1999 Direttore del Collegio Costruttori Edili – ANCE Torino, con responsabilità del Servizio Urbanistica e Territorio, impegnato in numerose commissioni tecniche interne ed esterne all’Associazione; direttore de “L’informazione” di ANCE Torino, settimanale on-line di urbanistica, edilizia, lavoro, sicurezza sul lavoro ed opere pubbliche.
Davide Ferrero, ingegnere civile, attivo come libero professionista (progettista e direttore dei lavori); impegnato inattività per la divulgazione dell’architettura, promosse in particolare dalla SIAT: visite guidate, Architettour, organizzazione di mostre e eventi.
Francesca B. Filippi, architetto PhD (Storia dell’architettura e dell’urbanistica), storica dell’architettura e docente (IED e USAC), è giornalista pubblicista dal 2005; ha pubblicato volumi, saggi e articoli sull’architettura internazionale e collabora come autrice con RCS, Pearson-Paravia ed EDT-Lonely Planet.
Marco Filippi professore emerito del Politecnico di Torino, socio dell’Accademia delle Scienze di Torino e autore di oltre quattrocento pubblicazioni nei settori dell’uso razionale dell’energia, dell’illuminotecnica, dell’acustica e delle tecnologie edilizie ed impiantistiche per la sostenibilità energetica e ambientale.
Roberto Fraternali, architetto, dapprima impiegato nel Settore Fabbricati Municipali della Città di Torino, poi libero professionista, co-fondatore nel 1999 dello Studio Associato Fraternali-Quattroccolo Architetti; socio fondatore di alcune associazioni culturali quali La Città Liquida, il Gruppo M.A.R.E.S., ColoriQuadri, I.C.A.F., collabora con l’Ordine degli Architetti di Torino in qualità di consulente, tutor e docente per corsi di formazione.
Stéphane Garnero, architetto PhD (Restauro), diplomato Architecte du patrimoine a Parigi (Ecole de Chaillot), per quindici anni affianca alla libera professione l’insegnamento a contratto presso il Politecnico di Torino, fino al 2012, quando diventa funzionario presso la Soprintendenza (ora in servizio presso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Torino).
Claudio Germak, professore ordinario di Disegno Industriale al Politecnico di Torino (DAD), è uno studioso dei sistemi produttivi orientati al Design, nell’industria e nell’artigianato. Membro del Board di SID (Società scientifica italiana di Design), è stato curatore di Piemonte Torino Design e consulente di Torino Word Design Capital 2008. Oggi guida il team PoliTo Design Interaction nei settori automotive e robotica di servizio.
Diego Giachello, architetto libero professionista (Officine delle Idee), esperto in allestimenti espositivi e musei, già funzionario nella p.a.

Andrea Longhi, professore associato di Storia dell’architettura presso il Politecnico di Torino (DIST), insegna Storia e critica del patrimonio territoriale ed è docente al corso di laurea in Conservazione e restauro dei bb.cc. dell’Università di Torino (con CCR di Venaria); impegnato in attività di ricerca e comitati scientifici relativi alla storia del paesaggio (membro della Commissione regionale per la salvaguardia del patrimonio paesaggistico, LR 14/2008), alla valorizzazione del patrimonio locale, alla storia dell’architettura medievale e al patrimonio di interesse religioso (consulente Cei dal 2002).
Alessandro Martini, architetto PhD (Storia e critica dei bb.aa.aa.), professore incaricato di Storia dell’architettura al Politecnico di Torino, è News/Museum Editor per “Il Giornale dell’Arte” e corrispondente dall’Italia di “The Art Newspaper”; è stato membro del gruppo di ideazione, e poi curatore, di MuseoTorino; ha pubblicato saggi e articoli sui temi dell’architettura e della città dell’Ottocento e del Novecento.
Edoardo Montenegro, laureato in Scienze della Comunicazione e master in Marketing e e-Commerce
all’Università Bocconi di Milano, si occupa di comunicazione e change management per Intesa San Paolo dal 1997. Dal 2005 al 2010 ha insegnato scrittura argomentativa per i laboratori di scrittura dell’Università di Torino; a partire dall’esperienza di blogger, ha co-fondato TwLetteratura, community di lettori oggi presente in 250 scuole e in alcune università italiane e straniere, e che ha dato avvio alla realizzazione di Betwyll, una webapp per il social reading.
Frida Occelli, laureata e specializzata in Archeologia Classica, opera come archeologa dal 1993, ha diretto interventi di scavo stratigrafico ed è socio amministratore di azienda che opera nella gestione della problematica archeologica nel corso della progettazione ed esecuzione di opere infrastrutturali, o nell’ambito degli strumenti di pianificazione territoriale.
Paolo Picco, architetto, per circa 15 anni attivo nella pubblica amministrazione (uffici tecnici della Provincia di Torino) nell’ambito della pianificazione e tecnica dei trasporti, pianificazione territoriale e urbanistica, con specifico riguardo a infrastrutture e viabilità; ha fatto parte dell’Osservatorio tecnico per la linea Torino-Lione e del gruppo di lavoro del Piano Strategico Metropolitano della Città di Torino; attualmente amministratore dell’Istituto salesiano Valsalice.
Andrea Rolando, professore ordinario di Disegno al Politecnico di Milano (Dipartimento di Architettura e Studi Urbani).
Davide Rolfo, architetto PhD (Architettura e progettazione edilizia) è ricercatore presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e professore di Composizione architettonica presso lo stesso Ateneo.
Valerio Rosa ingegnere e architetto, libero professionista impegnato in attività di consulenza tecnica, su committenza da parte di enti pubblici ed operatori privati, in settori quali l’urbanistica ed il territorio, le opere pubbliche, l’architettura, l’ambiente e la prevenzione; ha fatto parte di Consigli Direttivi ed Aziende Consortili, partecipando a commissioni di appalti-concorsi di grandi opere pubbliche; consulente esperto per due legislature nei lavori della seconda Commissione Consiliare (Urbanistica e Opere pubbliche) del Comune di Torino.
Cristiana Rossignolo, professore associato di Geografia al Politecnico di Torino (DIST), coordinatore del Collegio di Pianificazione e Progettazione (Laurea triennale e magistrale in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale), esperta in sviluppo locale, reti di città, rigenerazione urbana e pianificazione strategica.
Giovanna Segre, professore associato di Politica Economica all’Università di Torino (Dipartimento di Economia e Statistica ‘Cognetti De Martiis’), svolge attività didattica nei corsi che trattano l’economia della cultura; vicepresidente del corso di laurea magistrale in Economia dell’ambiente, della cultura e del territorio; co-direttore del Master in World Heritage and Cultural Projects for Development (Università e Politecnico di Torino, International Training Center dell’ILO in collaborazione con l’UNESCO World Heritage Centre); presidente del Centro Studi Silvia Santagata; componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio di valorizzazione culturale “La Venaria Reale”.
Mauro Sudano architetto PhD (Architettura e progettazione edilizia), architetto libero professionista; dal 2006 programmatore di concorsi presso la Fondazione dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Torino; ha svolto incarichi di docenza in progettazione architettonica dal 1999 al 2011 presso il Politecnico di Torino; dal 1994 al 2011 membro della Commissione arte e beni culturali della Diocesi di Torino; ha pubblicato articoli e saggi inerenti la teoria dell’architettura, l’architettura e l’edilizia contemporanea, oltre che il rapporto tra architettura e liturgia.
Mauro Volpiano, professore aggregato di Storia dell’Urbanistica al Politecnico di Torino (DIST); presidente della sezione Piemonte e Valle d’Aosta dell’ANCSA (Associazione Nazionale Centri Storico-Artistici); si occupa di storia dell’architettura, della città e del paesaggio, in particolar modo tra Seicento e prima metà del Novecento; ha diretto ricerche relative a temi di analisi del territorio e del paesaggio, finalizzate a strumenti di pianificazione di scala vasta.

Segreteria del Comitato Scientifico:
Elena Greco, architetto PhD (Beni Culturali), docente di storia dell’architettura presso IAAD e collaboratrice alla didattica presso Politecnico di Torino.